Noi... al completo!

20/12/13


16/12/13

Una musica senza spartito



UNA MUSICA SENZA SPARTITO






In questo brano ci sono molti assoli ed altrettanti solisti,
che fanno nascere accordi degni dei più famosi artisti!
In nessun concerto lo abbiamo suonato:
e pensare che in cartella non è mai mancato!
Vorrei farvelo assaporare, goccia a goccia, tanta è la sua importanza,
per poi custodirlo, insieme agli strumenti, proprio in questa stanza.
Il suo ritmo cambia a seconda delle situazioni,
con svariate sfumature ed inconfutabili emozioni!
Quello del Maestro è quasi perfetto, virtuoso, a volte disperato,
ma gli permette di sopportarci, e questo non è poco, visto dal suo lato;
con lui essere permalosi, e parlo per esperienza, non è ammesso:
potresti veder volare matite, tappi, pennarelli ed anche qualche gesso!!
Il nostro capobanda ha un bel ritmo, preciso e delicato,
e forse per questo, ultimamente è molto gettonato:
semina conquiste con l’aiuto di qualche ruffiano,
ma, con i suoi tempi, quando arriverà a Fiano Romano?
Quello della Wilma è, di sicuro, il tempo più azzeccato,
ed il modo giusto per superare l’imprevisto capitato:
vederla carica ed impegnata a mille nella nostra compagnia
ci dimostra che la musica ed il gruppo sono una valida terapia!
Quello di Castiglioni è un altro ritmo, misto e un po’alterato:
non si sa se per natura o per la birra che ha viaggiato!
Fatto è che il dopo prova è una tappa ormai fissata
con il Laurini che racconta tante belle cose della sua vita navigata!
A proposito di Castiglioni, c’è un bel ragazzo che ora è in malattia,
ma lo sa che con la bici per strada, non è come andare in ferrovia?
Può darsi sia proprio il paese che ha qualche strana inflessione,
e la famiglia di Giovanni ne è la lampante dimostrazione:
il loro è tempo allegro, felice, caciarone ma inquadrato,
grazie a Santa Chiara da Caprese che non ha mai mollato!
Ci sono in mezzo a noi anche tempi seri, fissi e costanti,
dati dagli anni di carriera che sono davvero tanti;
Ivan, Celso, Massimo, Guerrino sono per noi tutti, una bandiera,
per dimostrare al mondo qual è passione vera!
Passione che ha contagiato una famiglia pimpante e attiva,
sto parlando esattamente, degli amici Verdoliva;
i tempi di Alice, Catello, Angela e Pasquale
sono divertimento puro, e questo è fondamentale.
Eccetto l’ultimo inconveniente capitato alla prova generale,
quando sarebbero serviti i freni alla batteria di Pasquale!
Ma parliamo di cose serie, ossia del nostro Mario,
il suo è un tempo importante, tosto, direi anche culinario;
insieme ai suoi aiutanti, con l’Ornellina in testa,
anche una fetta di pane e nutella è trasformata in festa!
E dato che qualche volta non sente bene da un orecchio,
facciamogli un applauso, perché quel che fa è sempre parecchio!
Alla nostra Marta, che dire, il suo impegno è incalcolato,
il suo tempo è presente, tangibile e ci ha sempre aiutato;
grazie per le cose che hai fatto con competenza piena,
e non arrabbiarti, ci piaci molto di più serena!
E dulcis in fundo, la crème de la crème: le percussioni;
quei poveretti alimentati da utopistiche intenzioni.
Il loro è un tempo diverso, personale, un’incognita a sorpresa,
tanto che non si sa mai se la terzina è padellata o l’hanno presa!
Lo sguardo di Scatena è depresso, distrutto e incavolato,
così solo la Giulia lo ha un pochino rasserenato!
E come non parlare dei nostri tre governanti,
per viaggiare bene hanno bisogno di tutti quanti:
nello specifico: due uomini e una donna davvero convinti
che basta credere in noi per non essere mai vinti:
loro sono la spinta, l’input, il riuscir se si vuole,
a scoprire, tra i momenti cupi, anche un raggio di sole.
Il loro è un tempo pieno, presente e garantito,
e loro sono la Lory, il Nazze e Marco, per chi non ha capito!
A quelli che ho lasciato, e non per importanza,
dico di stare tranquilli ed usare tolleranza.
È solo questione di spazio, se non li ho rammentati,
ma sono tutti presenti e con il cuore, ringraziati.
Lasciamo che il nostro pezzo rimanga per sempre in cartella,
ci saranno altri tempi e altri nomi, ma la musica sarà sempre più bella!

PATRIZIA